Stampa

Assemblea 2017 degli Amici dell'Orto

Carissimi Soci,  visto lo Statuto è convocata per il giorno

Venerdì  3 marzo 2017 alle ore 16,30

presso l’Università degli Studi di Genova, ex ALBERGO DEI POVERI, Piazzale Emanuele Brignole 1 C cancello, Aula 10

l’ ASSEMBLEA 2017 DELL’ASSOCIAZIONE

Con il seguente Ordine del giorno:

  • Relazione sulla attività 2016;
  • Relazione del Collegio dei Revisori dei conti;
  • Approvazione del Bilancio consuntivo 2016;
  • Approvazione del Programma di attività 2017;
  • Approvazione del Bilancio preventivo 2017
Stampa

Gli invisibili compagni delle radici


Nell'ambito del Ciclo di incontri organizzato dagli Amici dell'Orto Botanico  si è tenuta la conferenza:

Gli invisibili compagni delle radici.

Giovedì 16 febbraio 2017 alle 17.00 presso il Museo di Storia Naturale di Genova.

Relatorice: Prof.a Paola Bonfante - Università di Torino

Hanno partecipato circa 50 persone

Stampa

Un albero a 24 carati

Di Maura Andreoni. Insieme all’olivastro, al lentisco ed al terebinto, il carrubo (Ceratonia siliqua L. 1753) è stato da sempre un albero tipico della macchia mediterranea, ma non è possibile stabilire con esattezza il suo esatto luogo di origine perché l'antica presenza in Italia del carrubo selvatico porta a pensare che esso sia originario anche del nostro meridione e non solo dalle coste meridionali e orientali del Mediterraneo di cui tradizionalmente si pensa provenga.

Stampa

Flora delle Isole Canarie

Nell'ambito del ciclo organizzato per il 2016\17 dagli Amici dell'Orto botanico dell'Università di Genova Giovedi 19 gennaio si tenuta presso il Museo di Storia naturale di Genova la conferenza Flora delle Isole Canarie.

Relatore: Mario Calbi.

Oltre 80 persone hanno partecipato all'evento.

Stampa

Volontari al lavoro

I volontari dela associazione affiancano l'Università nella gestione dell'Orto Botanico.

Sono momenti di serenità e allegria. I volontari si ritrovano ogni martedì pomeriggio per lavorare insieme. Sono possibili anche altri orari da concordare singolarmente.

Per diventare volontari bisogna essere iscritti alla associazione e dotarsi di idoneo abbigliamento antiinfortunistico. C'è sempre bisogno di volontari!