Guardare il mondo con gli occhi della Natura

Occhi libroNella Giornata mondiale per l’ambiente, mercoledì 5 giugno è stato presentato il nuovo libro di Enzo Parisi “Guardare il mondo con gli occhi della natura”.

Il libro vuole dare un contributo allo sforzo di una moltitudine di singole persone, associazioni, comitati, filosofi, ambientalisti, poeti, scienziati, scrittori, professionisti, artisti etc. che cercano con vari strumenti di ridare un futuro alla vita sulla Terra.

Lo fa attraverso la diffusione di una diversa visione del mondo e del ruolo dell’uomo che è presente in molte culture antiche e moderne e che si differenzia dalla visione dominante perché non mette al centro l’uomo, ma il complesso dei viventi. Una visione dalla quale discendono un’etica, una impostazione sociale, un diverso modo di essere ambientalisti, una politica e un nuovo benessere per tutti i viventi, uomo compreso.  C’è quindi nel libro una proposta culturale e filosofica, di arricchimento delle opzioni su cui ognuno può scegliere per fondare la logica della propria esistenza.  C’è soprattutto la evidenziazione di un interesse globale attinente alla continuità della vita sulla Terra, l’unica casa che abbiamo e abitata da miliardi di fraterni esseri viventi, che stiamo ignobilmente massacrando. E c’è un interesse per i singoli perché, con questi presupposti, il libro può aiutare a vivere meglio la nostra unica vita, riscoprendo la nostra individualità e quel lato spirituale che la modernità sta soffocando.